Tema: “Costruire un mondo accogliente”

21 anni fa l’AFESU (Associazione Femminile degli Studi Sociali e dell’Università) e la Casa di Moinho hanno promosso il “Seminario del Settore dei Servizi “, con l’obiettivo di migliorare e promuovere lo sviluppo del lavoro professionale e del lavoro di qualità, fattore ad alto impatto nella società.

Quest’anno l’evento ha visto la partecipazione di circa 120 persone provenienti da varie città: San José di Pinhais, Londrina, Campinas, San José del Campos, Ribeirao Preto, Rio de Janeiro e San Paolo. Il Seminario ha la  funzione di preparazione, in qualità di evento nazionale, al Congresso  Incontro Romano.

Quest’anno il tema ” Costruire un mondo accogliente” ha permesso una riflessione sul ruolo del padrone di casa che accoglie, attraverso 13 progetti presentati. Il punto di partenza per gli studi sono state le parole di Papa Francesco: “la cultura dell’accoglienza e della solidarietà fa in modo che nessuno possa essere considerato inutile, fuori posto o da scartare” (Messaggio per la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato, 2015).

Il seminario è stato arricchito con la partecipazione all’evento della presentazione di Valeria Recco dal titolo:”. Il potere della voce e della parola nei luoghi di lavoro e nella famiglia” Valeria Recco, Coach Senior di alto livello, ha lavorato per 15 anni come terapista della comunicazione verbale e per migliorare la comunicazione, dirige, insieme a suo marito, i processi di Coaching JV commerciali e conduce corsi di formazione, workshop e processi di coaching esecutivo e personale.

Al termine della presentazione dei lavori:

sono state effettuate due selezioni una a cura della giuria esaminatrice e un ‘altra a cura del pubblico e sono stati selezionati i due migliori lavori del seminario

– “Oltre le parole: Il linguaggio non verbale come forma d’accoglienza” (documento in formato scritto) – Centro di Formazione Professionale Centro Vertice – Rio de Janeiro, RJ.

– “Costruire la cultura dell’ accoglienza” (documento in formato video) – del Centro Educazione Professionale Os Pinhais – San José di Pinhais, PR -.

Il XXI Seminario del Settore dei Servizi ha contribuito alla formazione personale, culturale e professionale dei partecipanti che hanno avuto l’opportunità di riflettere sull’accoglienza, la solidarietà umana e la comunicazione. Una delle conclusioni è che la gentilezza, la generosità  ,il “benvenuto”, possono essere tradotte in messaggi non verbali come manifestazione di un profondo rispetto per l’altro. E ‘ stato anche considerato come i professionisti dell’ospitalità e gli infermieri possono contribuire molto al miglioramento della società attraverso i loro atteggiamenti e comportamenti e, quindi, migliorare la dignità dei servizi di queste professioni.